Cerca nel blog:

Caricamento in corso...

venerdì 16 settembre 2016

IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA


I bambini della III A disegnano il loro primo giorno di scuola





























...  inventano POI una piccola poesia


NOI  POETI
Oggi è il primo giorno di scuola
e il tempo vola!
Tutti insieme stiamo scrivendo,
mentre ci stiamo divertendo.
Noi oggi poeti siamo diventati
e una poesia ci siamo inventati,
per ricordare questo  momento
con le rime e il cuore contento.

(La classe III A)





mercoledì 27 gennaio 2016

IL GIORNO DELLA MEMORIA

I bambini della classe seconda A ascoltano emozionati la storia di Anna Frank, guardano  meravigliati le immagini del  filo spinato dei campi di concentramento e ... decidono di disegnare il loro giorno della memoria, per non dimenticare e per dare speranza.












 Ecco la preparazione del cartellone finale!!!



Infine vengono lette le poesie fatte dai ragazzi che sono ora alla Scuola Secondaria

PER NON DIMENTICARE
(24 gennaio 2014)
Ebrei o non Ebrei
io differenza non farei.
Tantissime persone morte nei campi di sterminio
in quel periodo maligno.
Hitler uno sbaglio ha commesso,
rovinando il mondo stesso.
Tanta gente catturata
dai campi non tornata.
L'uomo tanto  deve ricordare 
se l'inferno non vuole ricreare.
(PERONI- FRACASSA-PACCHELLI)

IL 27 GENNAIO
In questo giorno vogliamo ricordare
ciò che è successo per non dimenticare.
In tutto il mondo un giorno di libertà
per le persone prese in ogni città.
Noi mai lo dimenticheremo
e ai nostri figli lo trasmetteremo.
(COPPONI-LUPU-CERRETI-MORRA)

DOLORE
Tanto tempo è passato
e ancora si sente il dolore provato
di tanta gente
che sulla propria pelle
lo ha sperimentato.
I bambini venivano subito allontanati,
dai loro pianti accompagnati,
e dalle loro famiglie non più trovati.
Gli uomini messi a lavorare,
senza mai riposare;
ma la speranza tu non perderai
se della storia ti ricorderai.
(GIGLI- LUCERNONI - SERRA-GABUR-BISLIMI-TAMAS-TITTONI)